BIMBO DI 2 ANNI MORTO A CASSINO: IL PICCOLO SI È DIFESO DALLA MAMMA MENTRE LO STRANGOLAVA

0
118

Il bimbo di due anni ucciso a Frosinone ha provato a difendersi dalla mamma mentre lo strangolava. Questa la confessione di Donatella Di Bona, 28 anni, del posto, dopo l’interrogatorio dei carabinieri durato tutta la notte. Sulle braccia, ha ancora i graffi del figlio che ha tentato di salvarsi, liberandosi dalla morsa omicida. Il terribile delitto è stato compiuto nel pomeriggio di ieri, mercoledì 17 aprile, in località Volla, a Piedimonte San Germano, in provincia di Frosinone. Il piccolo Gabriel Faroleto, così si chiamava il piccolo, si è divincolato mentre le mani della mamma lo stringevano forte al collo, fino a farlo soffocare. Il corpicino del bimbo privo di vita ora si trova nella camera mortuaria dell’ospedale Santa Scolastica di Cassino e l’autorità giudiziaria ne disporrà l’autopsia.

La madre, invece, si trova nel carcere femminile di Rebibbia. La donna ha ucciso il bambino in strada perché piangeva e “voleva andare dalla nonna”.  Poco prima della tragedia, Donatella aveva incontrato il padre di suo figlio, il suo ex compagno, con il quale non vive più insieme.
Secondo quanto emerso finora Donatella, incensurata, soffre di problemi mentali ma non era mai stata in cura.

La donna, dopo aver ucciso il figlio, ha continuato a camminare in strada, diretta verso casa, pensando al copione che avrebbe dovuto recitare. Agli operatori sanitari del 118 intervenuti per soccorrere il bambino riverso a terra la donna ha raccontato che qualcuno gliel’aveva ucciso: “Mi hanno investito con mio figlio in braccio” ha detto. Sul posto è arrivata un eliambulanza, e i soccorritori hanno cercato di rianimare il bimbo per quasi un’ora, all’interno del cortile di casa. LA versione dell’accaduto raccontata da Donatella non ha però convinto i carabinieri secondo i quali c’erano troppe incongruenze. Dopo un interrogatorio  andato avanti un’intera notte, la donna ha confessato, davanti al suo legale difensore e al sostituto procuratore Valentina Maisto.



Widget not in any sidebars

Widget not in any sidebars

Widget not in any sidebars

Widget not in any sidebars

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.