MAMMA PARTORISCE PER IL FIGLIO GAY: È NATA LA PICCOLA UMA

0
219

Aveva partorito per l’ultima volta 30 anni fa e da 10 è andata in menopausa, ma a 61 anni ha dato alla luce la sua nipotina aiutando così il figlio e il compagno ad avere un figlio tutto loro. La piccola venuta alla luce si chiama Uma. Cecile Eledge, con un gesto di estremo amore, si è offerta  per fare da mamma surrogata. Il figlio Matthew, 32 anni, e Elliot Dougherty, 29 anni, hanno iniziato a desiderare una famiglia e avevano pensato che a parte l’adozione, l’unico modo possibile sarebbe stato quello di ricorrere a una madre surrogata.

Così Cecile si è offerta volontaria lasciando increduli il figlio e il fidanzato del figlio. I due inizialmente pensavano scherzasse poi hanno capito che Cecile che faceva sul serio. La donna è stata aiutata dalla dottoressa Carolyn Maud Dougherty che ha parlato dell’idea di Cecile come “per niente stralunata”.

L’iter per il parto è proseguito con la sorella di Elliot, che ha donato i suoi ovuli in quali, dopo essere stati fecondati dallo sperma del 29enne, sono stati impiantati nell’utero della madre Cecile. Dopo nove mesi Cecile, con un parto tutt’altro che facile, ha fatto venire al mondo la sua nipotina Uma.


Rispondi