SCANDALO IN CARCERE: L’INFERMIERA SI INNAMORA DEL DETENUTO E GLI PASSA UN CELLULARE

0
213

Un vero e proprio love affair quello che è nato in carcere nella casa circondariale di Santa Bona a Treviso. Un’infermiera, 38 anni di Mogliano, si è innamorata di un detenuto. L’uomo è in carcere per reati contro il patrimonio e vari assalti ai bancomat. L’infermiera ha fornito al carcerato un telefono cellulare così che potessero restare in contatto anche al di fuori dell’orario di lavoro. La donna è stata denunciata.

I fatti, raccontati da Il Gazzettino, risalgono ai mesi di maggio e di giugno del 2018. Il detenuto, 38enne originario di Seregno (Milano), è in carcere da due anni mentre la donna lavora come operatrice. 

Grazie alle indagini è stato scoperto che i due sonò stati al telefono diverse ore, soprattutto la notte, fino a quando gli agenti della polizia penitenziaria della casa circondariale non hanno scoperto che tra i due c’era qualcosa di sospetto. 

I due amanti sono stati così divisi e allontanati: l’infermiera è stata spostata in un altro presidio medico della provincia di Treviso mentre il detenuto è stato trasferito dal carcere di Santa Bona a quello di Brescia dove dovrà scontare il resto della pena a cui era stato condannato.


[do_widget id=dynamicnews_category_posts_boxed-3]

[do_widget id=dynamicnews_category_posts_boxed-9]

[do_widget id=dynamicnews_category_posts_boxed-7]

[do_widget id=top-posts-5]

[do_widget id=dynamicnews_category_posts_boxed-5]

Rispondi