È morto Gian Piero Ventrone: ex preparatore atletico della Juventus

0
97

Il mondo del calcio piange la scomparsa di Giampiero Ventrone, morto improvvisamente nelle scorse ore: il decesso dovuto a una leucemia fulminante, che in pochi giorni non gli ha lasciato scampo. La morte nella mattina di oggi all’Ospedale Fatebenefratelli, a Napoli, la città dov’era nato il 14 aprile 1960.

Il 62enne, preparatore atletico, attualmente era al Tottenham con Antonio Conte, in passato il suo nome è stato legato alla Juventus dei trionfi di Marcello Lippi, sia nel primo ciclo, tra il 1994 e il 1999, che in quello successivo, tra il 2001 e il 2004.

Dopo aver chiuso l’esperienza con la Juve, Ventrone si spostò in Corsica, vice allenatore dell’Ajaccio nella stagione 2013/14, poi fu preparatore del Catania l’anno dopo, prima di andare in Cina.

Dal novembre dell’anno scorso, quando Antonio Conte era subentrato in corsa come allenatore del Tottenham, Ventrone era stato chiamato a Londra dal leccese, col quale aveva condiviso le gioie ai tempi della Juve di cui Conte era capitano. Un sodalizio nuovamente fruttuoso, fino al malore inatteso e tragico che oggi ha posto fine alla sua vita.

Di seguito il video dell’articolo

Rispondi