CONGRESSO FAMIGLIE, FEDEZ: “GAY CONTRO NATURA? E UNO CHE CAMMINA SULL’ACQUA NON LO È?

0
267

Il Congresso delle famiglie tenutosi lo scorso weekend a Verona ha fatto molto discutere, in piazza e in rete. Tra chi ha voluto commentare le opinioni di quanti hanno manifestato sostenendo che “la sola famiglia è quella eterosessuale” c’è anche Fedez. Il cantante stamane ha condiviso sui suoi profili social un breve filmato in cui riflette in particolare sulle idee dei cattolici che a Verona hanno parlato di omosessualità. E lo fa prendendo spunto da un video realizzato da Fanpage.it nel quale appunto diverse persone si esprimono sulla famiglia e sui gay. “Ho appena visto un servizio di Fanpage sul congresso delle famiglie di Verona dove le persone intervistate che hanno partecipato al congresso si esprimono sul tema omosessualità asserendo tutti alla medesima maniera: l’omosessualità è sbagliata perché è contro natura.

Facendo l’equazione contro natura uguale sbagliato”, dice Fedez che in qualche modo risponde ai tanti secondo i quali l’unica famiglia è quella formata da un uomo e una donna.
“Io rimango sempre piacevolmente sorpreso nel vedere dei cattolici estremisti fare questo tipo di equazione. Perché non è forse contro natura vedere e credere in un uomo che cammina sull’acqua? Che moltiplica il pane, il pesce, che resuscita la gente e che resuscita lui stesso?”, prosegue ancora il cantante commentando appunto le risposte delle persone intervistate. Persone che appunto si dichiarano credenti e cattoliche e che al tempo stesso non accettano la possibilità che due persone dello stesso sesso possano creare una famiglia perché “contro natura”. “Quindi mi chiedo – conclude Fedez -, dai tempi dell’Opus dei a oggi non riuscite a trovare argomentazioni più valide alle stronzate che dite?”.

Nel video di Fanpage.it realizzato da Saverio Tommasi ai manifestanti di Verona sono state lette delle citazioni tratte dal manifesto della razza, da discorsi di Hitler, dell’Isis, che le persone in corteo hanno commentato pensando fossero frasi uscite dal Congresso delle famiglie. Praticamente tutti si sono dichiarati d’accordo con queste posizioni, spiegando anche il perché ai microfoni di Fanpage.it. Tra gli intervistati anche un uomo che ha parlato dell’Aids come di una punizione verso gli omosessuali che, consumando rapporti “contro natura”, costringono la natura a intervenire “facendoli ammalare e così facendo giustizia



Widget not in any sidebars

Widget not in any sidebars

Widget not in any sidebars

Widget not in any sidebars

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.