TERRIBILE FEMMINICIDIO: UCCISA CON 30 COLTELLATE POCHE ORE FA

Ancora una donna vittima di violenza. Una donna è stata uccisa con 30 coltellate dal compagno. La sua ‘colpa’, essersi rifiutata di fare sesso a 3 con un’altra donna. Protagonista di questa terribile vicenda é la 29enne Kelly Franklin e il suo compagno Ian Kettlewell, un uomo di un anno più grande. Un rapporto che aveva alti e bassi, e che è finito nel peggiore dei modi. «Era ossessionato dal sesso – ha detto il procuratore Jamie Hill, scrive il tabloid The Sun – ha cercato di convincere Kelly Franklin a farsi coinvolgere in attività sessuali con lui e con altre donne. Ma lei ha sempre detto di no».

 

La coppia stava insieme da 12 anni e i servizi sociali erano già stati in passato coinvolti per la loro situazione e i bambini erano stati allontanati dal papà. Quest’ultimo aveva messo in pericolo i figli facendoli giocare con un fucile ad aria compressa.

Prima di ucciderla l’uomo aveva iniziato una relazione con una donna più anziana di lui, la 48enne Julie, una vecchia amica e vicina di casa: ma l’ossessione per Kelly Franklin era rimasta, tanto da mandarle decine di messaggi di minacce e insulti dal profilo Facebook della stessa Julie. Fino a quando ha ucciso la ragazza: oltre 30 coltellate, sul corpo e sul collo.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.