MATTEO SALVINI SI DIMETTE DA CONSIGLIERE COMUNALE A MILANO

Matteo Salvini si dimette da consigliere comunale a Milano. Il ministro dell’Interno e leader della Lega non è stato un habitué di Palazzo Marino, è suo il record di assenza: dal 7 luglio 2016 al 30 settembre 2018 ha collezionato solo 29 presenze su 160 sedute, ottenendo il record negativo nella percentuale delle presenze. Salvini ha iniziato a far politica proprio in Consiglio comunale, dove è stato eletto nel 1993 per la sua prima volta.

Se si pensa che l’elenco delle presenze considera il periodo dal Luglio del 2016, è lampante come per Matteo Salvini Milano non sia mai stata in cima alle priorità da affrontare. Rumors riguardo queste dimissioni erano già circolate a marzo, subito dopo le elezioni, e poi a Giugno. Ora ci si chiede se in futuro Salvini tornerà a far politica nella sua città: a luglio aveva detto che a fine carriera politica gli piacerebbe provare a fare il sindaco di Milano. Per farlo, dovrà sicuramente farsi più vedere in città di quanto lo ha fatto negli ultimi due anni.

Rispondi