Trovato il cadavere dell’insegnante scomparsa: Eliza rapita e uccisa per soldi da un 38enne

0
95

La polizia di Memphis ha comunicato nelle scorse ore di aver ritrovato nella serata di ieri il cadavere di una donna. Si tratta Eliza Fletcher, la donna di 34 anni scomparsa nella mattinata di venerdì vicino a un campus universitario negli Stati Uniti.

Secondo quanto si apprende dalle immagini della telecamera di videosorveglianza della zona le forze dell’ordine hanno individuato un uomo avvicinarsi all’insegnante 34enne per poi costringerla a salire a bordo di un Suv nero.

Dopo il ritrovamento del corpo nella mattina di oggi è stato arrestato Cleotha Abston, uomo di 38 anni alla guida del Suv nero ripreso dalle telecamere. Secondo quanto emerso il rapimento è avvenuto per motivi economici dato che l’insegnante era la nipote dell’importante imprenditore statunitense, Joseph Joe Orgill III, fondatore della Orgill Inc. Dal nonno aveva ereditato una grande somma di denaro che investiva costantemente in progetti di beneficenza.

Rispondi