TERREMOTO DI MAGNITUDO 4.2: PAURA IN FRIULI

0
27

Paura all’alba di venerdi al confine tra Italia e Slovenia dove una forte scossa di magnitudo 4.2 ha fatto tremare la terra ed è stata chiaramente avvertita dalla popolazione locale. Secondo L’Ingv, l’evento sismico è stato localizzato sul territorio sloveno con epicentro a circa tre chilometri a Nord est di Serpenizza, centro abitato della Slovenia frazione del comune di Plezzo, che si trova a circa dieci chilometri dal confine italiano, nell’alta valle dell’Isonzo, non lontano da Caporetto. I sismografi hanno registrato la scossa esattamente alle ore 04:50:57 di venerdì 17 luglio con coordinate geografiche (lat, lon) 46.32, 13.54 ed ipocentro ad una profondità di circa 7 chilometri.

Il terremoto al confine tra Italia e Slovenia è stato chiaramente avvertito dalla popolazione locale ma anche in Italia, nei centri al confine anche se fortunatamente non sono stati segnalati danni a persone o cosÉ né in territorio sloveno né in quello italiano.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.