LUTTO NEL CALCIO ITALIANO: RAFFAELE MUORE A 18 PER UNA GRAVE MALATTIA

0
102

Raffaele Santagata è morto in ospedale a 18 anni, dopo aver subito un delicato intervento chirurgico. Il mondo del calcio pugliese, partenopeo e dilettantistico è in lutto per la scomparsa del giovane calciatore del Casarano che da qualche giorno era ricoverato in condizioni critiche. Indossava la maglia dei rosso-azzurri dall’estate scorsa quando venne prelevato dalla Sangiustese. Otto presenze in stagione (tra campionato e coppa di categoria), tanto è durata la sua avventura prima che la vita lo strappasse all’affetto dei suoi cari e spezzasse il sogno di diventare un professionista.

Terzino sinistro di origini napoletane, aveva iniziato la carriera nell’Arci Scampia, non molto distante dalla zona in cui abitava. A fine novembre i sintomi della malattia che, nel giro di qualche mese lo hanno strappato alla vita. 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.