TENTA DI STRANGOLARE LA MOGLIE: GIULIA LOTTA TRA LA VITA E LA MORTE

0
21

Lotta tra la vita è la morte Giulia Lazzari dopo che il marito ha tentato di ucciderla strangolandola. La 23enne è in coma farmacologico nel reparto di terapia intensiva nell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Rovigo. Devastanti i danni provocati dal tentativo di strangolamento da parte del marito Lo Coco 28 anni, ora accusato di tentato omicidio.

La coppia, che ha una bimba di quattro anni viveva nella casa di Adria, dove lo scorso 8 ottobre è avvenuta l’aggressione. I due, stando a quanto ricostruito dagli inquirenti, avrebbero avuto un litigio culminato con il tentativo di strangolamento.

È stato il fratello di Lo Coco a dare l’allarme dopo aver trovato in casa una scena agghiacciante: riversa a terra, quasi esanime la cognata, stravolto, dopo un tentativo di togliersi la vita impiccandosi, suo fratello. Secondo quanto riportato dalla stampa locale Roberto Lo Coco era disoccupato e aveva problemi di tossicodipendenza. Per questo sua moglie Giulia voleva lasciarlo e proprio il giorno dell’aggressione aveva comunicato al marito l’intenzione di andarsene.

Al momento dei fatti la figlia della coppia – ora sotto la tutela del Tribunale dei minori di Venezia – non era in casa, ma era presente il fratello di lui, che dormiva nell’altra stanza. Quando si è accorto di quello che stava accadendo ha chiamato i soccorsi, salvando, di fatto, la vita a Giulia.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.