RITIRATO FARMACO IN ITALIA: SCATTA L’ALLERTA

L’Agenzia italiana del farmaco ha disposto il ritiro dalle farmacie e dalla catena distributiva di tutti i lotti di medicinali contenenti il principio attivo ranitidina prodotto presso l’officina farmaceutica Saraca laboratories ltd – India. Trattasi di 197 farmaci. L’agenzia ha disposto il divieto di uso per altri 500. Il ritiro è dovuto per la presenza in alcuni lotti, di un’impurezza denominata N-nitrosodimetilammina. Il ritiro è avvenuto solo per scopo precauzionale.

Sempre a scopo precauzionale, l’Aifa ha anche disposto il divieto di utilizzo di tutti i lotti commercializzati in Italia di medicinali contenenti ranitidina prodotti da altre aziende farmaceutiche in attesa che vengano analizzati. 

Rispondi