TRAGEDIA NEL CALCIO: MORTO IL FAMOSO CALCIATORE IN UN INCIDENTE

Ha perso la vita in un incidente il calciatore spagnolo José Antonio Reyes. L’attaccante andaluso, che in carriera aveva vestito le maglie di Siviglia, Arsenal, Real Madrid e Atletico Madrid, è morto in uno spaventoso incidente nei pressi di Utrera, la sua città natale. A bordo dell’auto Insieme al 35enne c’erano anche due parenti, tra cui un cugino di 23 anni.
Come riporta 20minutos.es, sono al vaglio degli agenti le dinamiche dell’incidente in cui è morto José Antonio Reyes: l’attaccante stava viaggiando in autostrada a bordo della sua Mercedes Brabus S550 quando ieri mattina, poco dopo le 11.30, ha perso improvvisamente il controllo dell’auto lungo un rettilineo. Il mezzo ha sbandato finendo fuori dalla strada e subito dopo lo schianto ha preso fuoco.

José Antonio Reyes, unico calciatore a vincere in carriera ben cinque Europa League, e il cugino sono morti poco dopo l’incidente. Un terzo passeggero, anche lui parente del calciatore, è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Virgen del Rocìo di Siviglia: ricoverato con il 60% di ustioni sul corpo, attualmente le sue condizioni sono gravi ma stazionarie.


Rispondi