IL PAPÀ PICCHIA LA MAMMA: IL BAMBINO CHIAMA I CARABINIERI E LO FA ARRESTARE

0
98

Un vero atto di coraggio quello compiuto da un ragazzino di 12 anni a Castellamonte  qualche giorno fa. Per impedire che suo padre potesse far del male alla mamma il ragazzino ha chiamato i carabinieri facendo arrestare l’uomo violento. 

Secondo quanto ricostruito, durante una lite tra papà e mamma che stava probabilmente degenerando, il ragazzo ha chiamato i carabinieri per denunciare il genitore, dopo che lui stesso, a quanto emerso, si era ferito a una mano nel tentativo di difendere la mamma. Così il 12enne si è chiuso in camera sua e con il suo cellulare ha chiesto aiuto. All’arrivo dei carabinieri la mamma del ragazzino, una casalinga di quarantatré anni, avrebbe tentato di minimizzare i fatti, ma il marito, un agente di commercio incensurato di quarantacinque anni, è stato trovato con un coltello in tasca ed è stato portato in caserma.

L’uomo è stato quindi arrestato per maltrattamenti in famiglia e il Gip del tribunale di Ivrea ha inoltre disposto che non può avvicinarsi ai luoghi frequentati da moglie e figlio. Questi ultimi sono stati entrambi portati al pronto soccorso dell’ospedale di Cuorgnè dopo la lite in casa: la donna aveva ferite al volto, alle gambe e all’anca giudicate guaribili in cinque giorni. In seguito ad ulteriori accertamenti sul caso è emerso un quadro familiare problematico: la donna avrebbe infatti ammesso che il marito, anche in altre occasioni, l’aveva insultata e percossa senza però mai presentate denuncia.



Widget not in any sidebars

Widget not in any sidebars

Widget not in any sidebars

Widget not in any sidebars

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.