UCCISA A MARTELLATE DALL’AMANTE: VOLEVA TORNARE DAL MARITO

0
98

Ha massacrato l’amante a colpi di martello e poi l’ha seppellita nel giardino di casa sua, a Los Angeles. La 36enne Lisa Maria Neagle, l’aveva lasciato per tornare dal marito e lui, Jackie Jerome Rogers non accettava la fine della relazione è per questo l’ha uccisa. Ora l’uomo si trova in carcere per aver commesso il brutale omicidio per il quale è stato  condannato a 26 anni. I due, come si legge su Il Messaggero, si erano incontrati a un corso per diventare infermieri. Lisa, che aveva anche partecipato a un noto reality in onda su E! dedicato alle spose, era la sua insegnate.

Lei era già sposata, ma quell’uomo di due anni più giovane aveva subito iniziato a darle attenzioni alla quale poi lei aveva ceduto. Lisa e Jackie si sono ritrovati così ad essere, in breve tempo, protagonisti di una torbida relazione sentimentale. Dopo qualche mese, però la 36enna ha avuto un ripensamento.

Lisa aveva infatti deciso di provare a ricucire i rapporti con il marito ma questo il suo amante proprio non riusciva ad accettarlo. Non voleva perderla e così una sera, dopo una cena, ha perso la testa. L’ha colpita con un martello fino a ucciderla, poi ha portato il cadavere in casa e ha continuato a massacrarla di botte per assicurarsi che fosse morta.

Alla fine, Rogers ha pulito l’arma e la sua auto e sotterrato il corpo di Lisa nel giardino. Scattate le indagini, inizialmente il 34enne raccontò agli inquirenti di aver lasciato Lisa al bar dove avevano trascorso la serata, ma un filmato di videosorveglianza che mostrava chiaramente che la vittima era salita sulla macchina di Jackie lo ha inchiodato. 

Messo alle strette, e con il peso di quel delitto che continuava a tormentarlo ogni notte, alla fine l’assassino si è arreso e ha confessato tutto alla polizia. Il suo avvocato, Jeremy Lessem, ha riferito che il 34enne si era innamorato e che la notizia che Lisa volesse lasciarlo gli ha fatto perdere la testa. Ora, come detto, Jackie Jerome Rogers trascorrerà i prossimi 26 anni della sua vita dietro le sbarre.



Widget not in any sidebars

Widget not in any sidebars

Widget not in any sidebars

Widget not in any sidebars


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.