CLAUDIA NON CE L’HA FATTA: SI È SPENTA A SOLI 36 ANNI

0
280

Claudia Bartolucci è morta a soli trentasei anni. La stimata ginecologa si è arresa a una terribile malattia con cui combatteva da diversi anni. Era figlia di Giovanni Battista Bartolucci, professore ordinario di Medicina del lavoro, specialista in Medicina del lavoro e tossicologia medica nell’azienda ospedaliera di Padova. 

Come scrivono i quotidiani locali, Claudia Bartolucci aveva avuto collaborazioni con l’Università di Padova e aveva lavorato nella Casa di Cura di Abano. Dal 2014 era nell’organico dell’ambulatorio Artemisia di Roncaglia di Ponte San Nicolò. Era un medico molto preparato e scrupoloso con un approccio molto dolce con le sue pazienti.

Chi la conosceva ricorda anche la grande passione che aveva per il tango, hobby che condivideva con il suo compagno Mirko. Proprio in un corso di tango argentino aveva conosciuto il suo amore. “Claudia era una combattente: non si è mai arresa all’evidenza, amava il ballo, amava la vita e fino all’ultimo respiro ha sempre mantenuto una immensa dignità. Per noi è una tragedia immane. Nel suo periodo più difficile ci ha insegnato ad apprezzare la vita, ad amare le piccole gioie. Siamo vicini ai suoi genitori e al fidanzato Mirko. Con la sua morte nulla sarà più come prima”, le parole della sua amica Alessandra riportate dai quotidiani locali.


[do_widget id=dynamicnews_category_posts_boxed-3]

[do_widget id=dynamicnews_category_posts_boxed-9]

[do_widget id=dynamicnews_category_posts_boxed-7]

[do_widget id=top-posts-5]

[do_widget id=dynamicnews_category_posts_boxed-5]

Rispondi