TERREMOTO NELLE MARCHE: PAURA PER LA POPOLAZIONE

0
85

Torna a tremare Il Centro Italia. Dopo la scossa di magnitudo 3.1 di ieri sera con epicentro in mare al largo di Pedaso, in provincia di Fermo, altre scosse sono state registrate e distintamente avvertite dalla popolazione. Erano le 10 e 22, infatti, quando la terra ha nuovamente tremato: il sisma, di magnitude 3.1, stavolta è stato localizzato dai sismografi dell’Istituto Nazionale di Geofisica una manciata di chilometri più a sud, tra Pedaso e Cupramarittima, sempre in mare e ancora una volta a una profondità di 11 chilometri, elemento che dimostra che si tratterebbe di un’unica faglia in movimento.

Meno di mezz’ora più tardi una nuova scossa, anche questa chiaramente avvertita dalla popolazione e localizzata in mare, all’altezza di Cupra Marittima, a una profondità di otto chilometri e di magnitudo 3.6. Inizia ad esserci una certa paura tra i residenti, che da ieri sera avvertono la terra tremare in continuazione.
__________________________________________________________________________________________________

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.