SI È IMPICCATA L’ATLETA ITALIANA: TROVATO IL CORPO POCO FA

Maura Viceconte, di 51 anni si è suicidata. La conferma è arrivata dai carabinieri della compagnia di Susa che hanno trovato il corpo dell’atleta nel pomeriggio di domenica. La stesse spiegato che si è impiccata. Della Viceconte si sa che «dovette confrontarsi per lunghi anni con la malattia» 

La Vincerote ha rappresentato l’Italia tra gli anni ’90 e primi anni 2000. Bronzo agli Europei di Budapest 1998 e detentrice del primato nazionale dei 10.000 metri, ha vinto numerose maratone di rilievo, cogliendo successi a Venezia, Montecarlo, Carpi, Roma, Vienna (quando corse in 2h23:47, all’epoca record italiano), Praga e Napoli

Terminata la carriera agonistica, Maura Viceconte aveva avuto gravi problemi di salute, ma lo scorso novembre aveva promosso e fatto proiettare a Villar Dora un docufilm sulla sua vita e la sua carriera, «La vita è una maratona – La corsa il modo di vivere», realizzato dal regista e amico Luigi Cantore.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.