È FINITA TRA BAGLIONI E SANREMO: LA NOTIZIA È DI POCO FA

Sta mancando sempre di più la fiducia tra la direzione generale di Rai1 e la direzione artistica del Festival di Sanremo. A dispetto delle belle dichiarazioni.

Nella conferenza stampa di oggi, la tensione sui volti di Teresa De Santis, direttrice Rai1, e Claudio Baglioni si nota eccome. Durante la conferenza ci sono state delle vere proprie frecciatine. Baglioni inizia dicendo “Non capisco quando sei lì in prima fila per guardarci e controllarci. Queste le parole riferite a Teresa De Santis. Qustl’ultima prosegue parlando della linea corale: “Ma chi vi dice che per corale io non includa anche Claudio Baglioni?”. 

“Ho parlato di conduzione corale, questo non esclude che possa essere anche Claudio Baglioni ad occuparsi di questa coralità, ma è un lavoro che va fatto su un progetto che è il 70esimo Festival di Sanremo. Io ritengo che sia un po’ prematuro parlare di qualunque cosa. Ribadisco: nulla esclude che non ci possa essere Claudio nel progetto e questo non vuol dire che ci possa essere. Dateci il tempo di finire questo Festival, e così rifletteremo”.

La replica di Claudio Baglioni è immediata: “Il fatto di essere l’aggressore artistico di questo Festival mi piacerebbe. È un impegno grande, perché bisogna sempre dimostrare di poter fare di più e diversamente. Fabio Fazio mi diceva: “Mandate in replica quello dell’anno scorso che era perfetto”. Sì, magari un po’ di voglia ci potrebbe essere, ma bisogna terminare prima un tratto di strada e poi ripartire. Vorrei, dopo 50 anni, chiudere un po’ il mio lavoro e mi farebbe piacere potermi dedicare alle cose che mi riguardano e farmi un po’ meno nemici. Fare ancora una volta il direttore artistico significa avere addosso 400-500 macumbe di altri artisti che non arrivano all’Ariston”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.