MANUEL NON CAMMINERÀ PIÙ: POCO FA LA NOTIZIA DAI MEDICI

Il dottor Alberto Delitala, il medico dell’ospedale San Camillo che ha operato il 19enne Manuel Bortuzzo, dichiara: “Nonostante la decompressione del midollo, il midollo non conduce. Abbiamo effettuato uno studio bioelettrico che ha evidenziato una lesione midollare completa. E questo ci porta a dire che con le attuali conoscenze della scienza neurologica non ci possa essere una ripresa del movimento delle gambe.

Il decorso post operatorio è soddisfacente, i parametri cardiorespiratori sono buoni, anche se è ancora troppo presto per poter sciogliere la prognosi”, hanno detto ancora i medici in conferenza stampa. “Lesione completa”, si legge sul sito della Fondazione italiana per la cura delle paralisi, “è il termine che viene utilizzato per descrivere una lesione totale del midollo spinale. In questa situazione si ha una perdita totale, e di solito permanente, della capacità di inviare impulsi nervosi sensoriali e motori e quindi una completa, e di solito permanente, perdita di funzionalità sotto il livello della lesione. Ciò provoca una paraplegia o una tetraplegia completa”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.