LUANA NON CE L’HA FATTA: SI È ARRESA AL CANCRO A SOLI 41 ANNI

Lutto a Zero Branco, in provincia di Treviso, Luana Antelmi, famosa avvocatessa è stata uccisa da una lunga malattia che non le ha lasciato scampo. Nel 2010 aveva scoperto di avere un tumore al seno e nonostante tutto era riuscita ad andare sempre avanti con il sorriso. Sembrava essere guarita dopo un primo ciclo di trattamenti, ma poi il cancro è tornato due anni fa in maniera ancora più aggressiva e per lei non c’è stato nulla da fare. 

Come hanno scritto sui social network alcuni suoi amici, avrebbe voluto diventare mamma ma il suo sogno non si è potuto avverare perché si è spenta lunedì. Cinque anni fa aveva deciso di dedicarsi alla politica del suo paese, spendendosi nella campagna elettorale per la lista civica Città Futura e subentrando fin da subito come consigliere comunale.

Nel 2013 aveva sposato Stefano e svolgeva la professione di avvocato civilista presso lo studio Facchetti di Treviso. Ma Luana era anche nota per essere stata prima segretario e poi presidente dell’Aiga (Associazione Italiana Giovani Avvocati) per la sezione di Treviso, oltre che Coordinatrice del Triveneto, consigliere Nazionale dell’associazione e Segretario del Dipartimento ‘Europa e diritto europeo’ della Fondazione AIGA Tommaso Bucciarelli. “Ciao Luana, il tuo sorriso ora ci arriva dal cielo”, hanno scritto su Facebook i suoi colleghi dell’associazione Treviso, che ricordano anche che i funerali della 40enne si terranno mercoledì 5 febbraio alle 15:30 presso la Chiesa di Sant’Alberto a Zero Branco. 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.