LUTTO NEL CINEMA ITALIANO: È MORTA POCO FA

Lutto nel mondo del cinema italiano: è morta a 82 anni l’attrice Giuliana Calandra. A dare il triste annuncio è il figlio della donna Tomaso Radaelli e i fratelli di Giuliana, Giovanni e Carlo. L’attrice ha lavorato con i grandi registi italiani Dario Argento, Marco Ferreri, Alberto Sordi, Lina Wertmüller, Mario Monicelli, Dino Risi, Sergio Corbucci e Alberto Lattuada è morta domenica 25 novembre ad Aprilia, in provincia di Latina.

I funerali dell’attrice si terranno domani martedì 27 novembre, alle 12 nella Chiesa degli Artisti, in piazza del Popolo a Roma. Giuliana Calandra era stata sposata con l’attore e produttore teatrale Antonio Radaelli che è morì nel 2007. 

Nel corso della sua carriera, ha alternato il cinema e il teatro. Tra i film dove recitò, ricordiamo: “Caro Michele” di Mario Monicelli, “L’ultima donna” di Marco Ferreri, “Il… Belpaese” di Luciano Salce, “Ritratto di borghesia in nero” di Tonino Cervi, “Così come sei” di Alberto Lattuada ma anche “In viaggio con papà” di Alberto Sordi e “Sesso e volentieri” di Dino Risi. Più di recente ha recitato nei film Mari del sud di Marcello Cesena e L’allenatore nel pallone 2 con la regia di Sergio Martino, uscito nel 2008.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.