Salite a 65 le vittime del terremoto di magnitudo 6,8 che ha colpito ieri la Cina

0
42

È salito a 65 persone il bilancio dello spaventoso terremoto di magnitudo 6,8 che ha colpito la provincia centrale cinese del Sichuan. Il sisma è avvenuto alle 12.52 ora locale di lunedì a una profondità di 16 chilometri e ha avuto il suo epicentro nella contea di Luding nella prefettura di Ganzi, a circa 200 chilometri dalla capitale provinciale Chengdu, dove abitano oltre 20 milioni di persone. 

Rispondi