PADRE UCCIDE I FIGLI MINORENNI A COLTELLATE E POI SI SUICIDA. ORRORE A PADOVA

0
1961

Tragedia familiare nelle scorse in un’abitazione di Trebaseleghe, nella provincia di Padova, dove un uomo ha ucciso i due figli minorenni prima di togliersi la vita. Le due giovani vittime sono una ragazzina di 13 anni e il fratello di 15 anni e sarebbero stati accoltellati dal genitore nella propria abitazione. L’uomo, identificato come il 49enne Alessandro Pontin, si sarebbe poi suicidato con lo stesso coltello.

L’orrore è stato scoperto nel pomeriggio di oggi, domenica 20 dicembre, ma probabilmente il duplice omicidio dei figli e il successivo suicidio risalgono a diverse ore prima, ovvero nelle prime ore di questa mattina. Si sospetta che il 49enne abbia ucciso i figli accoltellandoli nel sonno, al momento ignoto il movente.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.