DERUBAVA DI PORTAFOGLI E CELLULARI I PAZIENTI NEGLI OSPEDALI: PAZIENTE LO FA ARRESTARE

0
104

La tecnica era la medesima: entrare di soppiatto quando ormai le luci erano spente e tutti riposavano e girare per i reparti alla ricerca di cellulari e portafogli.
È quanto accaduto anche all’ospedale San Luigi Gonzaga di Orbassano, in Piemonte, dove approfittando del fatto che i pazienti dormivano ha rubato dei telefoni cellulari appoggiati sui comodini. A dare l’allarme un anziano che è riuscito a farlo arrestare. Il ladro è un 35enne di Beinasco, nel Torinese, nullatenente secondo le autorità, che derubava degli effetti personali i degenti degli ospedali.

Ad accorgersi di tutto è stato un pensionato, che a causa di rumori insoliti si è svegliato di soprassalto per rumori all’interno della sua stanza cogliendo sul fatto il malvivente e mettendosi a gridare. Poco dopo l’uomo è stato fermato nei corridoi del presidio sanitario dai carabinieri della compagnia di Moncalieri che hanno recuperato i telefoni, subito restituiti alle vittime. Da ulteriori accertamenti, è emerso che nei giorni scorsi il 35enne si era reso protagonista di altri furti, sempre commessi di notte nello stesso ospedale. Il giudice ha convalidato l’arresto e ha disposto l’obbligo di firma in caserma per l’uomo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.