DIMENTICA LE FIGLIE DI 1 E 2 ANNI IN AUTO SOTTO IL SOLE COCENTE: ACCUSATA DI OMICIDIO

0
72

Una mamma di 27 anni è stata accusata di omicidio dopo aver dimenticato le figlie di 1 e 2 anni in auto e sotto il sole cocente, provocandone la morte. È successo sabato 23 novembre a Logan, a sud di Brisbane, in Australia, intorno alle 13:30, ora locale. La donna, Kerri-Ann Conley, si è accorta che le due bimbe erano nella vettura fuori il garage di casa, mentre il termometro all’esterno segnava 31 gradi centigradi. Ma purtroppo era già troppo tardi. La donna, disperata, avrebbe portato in casa i corpi delle piccole per bagnarle con dell’acqua nell’attesa dei soccorsi, che giunti sul posto hanno tentato, senza riuscirci, di rianimare le bambine.

I vicini hanno dichiarato di aver visto i corpi delle due sorelle portati via dalla loro casa senza vita, aggiungendo che le bambine erano salite in macchina alle 6.30 del mattino, sette ore prima che fossero trovate.
Episodi simili si sono verificati anche in Italia. È proprio per evitare tragedie come queste che il Governo nostrano ha approvato la norma sui seggiolini anti-abbandono

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.