ADDIO A LAURA: LA PROF È MORTA CON LA SUA BIMBA IN GREMBO

0
130

Laura Forni, professoressa di 41 anni di arte, incinta al sesto mese, è morta improvvisamente lunedì insieme ad Alice, la bambina che portava in grembo.

La morte è stata causata da una emorragia dovuta a un aneurisma, durante la prima ora di lezione alla scuola media di Albavilla. Tutto il paese si è fermato per salutare la sfortunata insegnante. L’addio con la canzone “Come un pittore” di Jarabe de Palo e Modà, una delle preferite da Laura. Cerimonia toccante e che ha visto, nel finale, anche tanti alunni della “Prof” salire sull’altare ad esprimere i loro pensieri di addio. Il marito Fabio e il figlio di 6 anni sono arrivati per primi in chiesa. 

Eri felice e ci siamo emozionati con te. Nella tua aula ora c’è silenzio. Noi colleghi, tutte le alunne e gli alunni, e il personale della comunità scolastica dell’Istituto comprensivo di Albavilla siamo ammutoliti. Le parole sono insufficienti di fronte al mistero doloroso della morte. Sappi, però, che presto i nostri muri saranno colorati dai lavori che i ragazzi porteranno a termine per te. Il nostro pensiero in questi momenti terribili è rivolto anche a Fabio e Lorenzo che abbracciamo”. 

Gli alunni di Laura hanno voluto organizzare ‘iniziativa in sua memoria. Laura insegnava Arte e i ragazzi coloreranno i muri della scuola con alcuni disegni e lavori realizzati appositamente per la loro insegnante prematuramente scomparsa. ”Quando mi hanno chiamato dall’ospedale per darmi questa terribile notizia mi è crollato il mondo addosso – ricorda la preside Silvia Magnaghi senza riuscire a trattenere le lacrime – I medici del 118 ci hanno detto subito che le sue condizioni erano disperate, ma abbiamo sperato nel miracolo”.



Widget not in any sidebars

Widget not in any sidebars

Widget not in any sidebars

Widget not in any sidebars

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.