PAOLA MUORE DOPO IL PARTO: ERA IN COMA DA DUE SETTIMANE

0
162

Non ce l’ha fatta Paola Frizzarin, è morta martedì 30 aprile all’ospedale di Cisanello.
La donna si trovava ad un congresso medico a Pisa, quando ha avvertito un forte mal di testa che l’ha convinta a recarsi al pronto soccorso dove i medici hanno subito capito che le sue condizioni erano gravi. Poco dopo la donna ha avuto un’emorragia cerebrale ed è entrata in coma, i medici hanno dunque effettuato un parto cesareo d’urgenza ma le speranze per lei si sono spente due settimane più tardi.

La 49enne psicoterapeuta, residente a Desenzano del Garda, in provincia di Brescia, dove era molto conosciuta, era riuscita a realizzare finalmente il suo sogno di diventare madre, ma è durato poco. Il calvario di Paola era cominciato qualche settimana fa, come detto si trovava in Toscana per partecipare ad un convegno quando si è sentita male improvvisamente, nonostante mancasse poco alla fine della gravidanza che lei tanto aveva desiderato e che fino a quel momento era proseguita senza alcun problema. Dopo la nascita del bambino i parenti avevano atteso con fiducia, sperando in una ripresa di Paola che purtroppo non ce l’ha fatta.


 

[do_widget id=dynamicnews_category_posts_boxed-3]

[do_widget id=dynamicnews_category_posts_boxed-9]

[do_widget id=dynamicnews_category_posts_boxed-7]

[do_widget id=top-posts-5]

[do_widget id=dynamicnews_category_posts_boxed-5]

Rispondi