MALORE MENTRE VISITA: GRAVE NOTO PRIMARIO DI NEUROCHIRURGIA

0
139

Da lunedì 29 aprile Riccardo Vannozzi, il primario dell’Unità operativa di Neurochirurgia dell’ospedale Cisanello di Pisa, è ricoverato in ospedale in gravi condizioni. Il medico 56enne, considerato un autentico luminare nel suo campo, è stato colpito da un’emorragia cerebrale mentre stava lavorando. Sono i quotidiani locali a riportare la notizia secondo cui tutto è accaduto in pochi minuti: Vannozzi si è sentito mentre erano presenti alcuni dei suoi collaboratori che hanno lanciato immediatamente l’allarme. All’arrivo dei soccorritori il medico era già privo di conoscenza. Dopo una lunga serie di analisi e meticolosi accertamenti i medici che tante volte hanno salvato pazienti insieme a Vannozzi hanno deciso di operare il loro collega effettuando un intervento delicatissimo che è durato ore, fino a notte fonda. L’operazione tecnicamente è riuscita e il dottor Vannozzi è stato sedato in Rianimazione. Ma le condizioni del professionista  sarebbero ancora gravi.

Vannozzi ha compiuto interventi i cui esiti hanno avuto talvolta del miracoloso.
Il quotidiano La Nazione ne ricorda tre in particolare: la donna colpita lo scorso giugno da aneurisma al sesto mese di gravidanza e grazie al medico salva insieme al neonato, la bambina di dieci anni dichiarata inoperabile e invece tornata a correre felice, e ancora il più recente intervento su una ragazza dimessa da un ospedale di Londra nonostante l’imminente pericolo di vita.




Widget not in any sidebars


Widget not in any sidebars


Widget not in any sidebars


Widget not in any sidebars

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.