GIALLO A COMO: DUE CADAVERI RIEMERGONO DAL LAGO

0
96

È giallo a Como dove i vigili del fuoco hanno recuperato dalle acque del lago i corpi senza vita di due persone.Si tratta di un uomo e di una donna individuati a un’ora di distanza in due luoghi diversi nella mattinata dì martedì  30 aprile. Le forze dell’ordine sono state allertate la prima volta intorno alle 8.30: alcuni passanti hanno riferito di aver visto galleggiare in acqua quello che a tutti gli effetti sembrava essere il corpo di qualcuno. Il ritrovamento è avvenuto nei pressi di Villa Olmo dove i vigili del fuoco giunti immediatamente sul luogo hanno recuperato il corpo di una donna e i soccorritori non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Secondo quanto finora emerso si tratterebbe di una donna di 70 anni il cui cadavere stava galleggiando a pancia in giù, a pochi metri dalla riva.

Dopo meno di un’ora, intorno alle 9.30, i carabinieri ricevono una seconda telefonata: da viale Geno, sulla sponda opposta, un pescatore a bordo della propria barca aveva notato il corpo di una persona galleggiare nelle acque del lago. I vigili del fuoco hanno recuperato, anche in questo caso, il corpo senza vita di un uomo. La vittima di 58 anni, al contrario della donna la cui morte risale a non molto tempo fa, era in acqua da diverso tempo, considerato l’avanzato stato di decomposizione in cui si trovava il corpo. L’identità delle due vittime non è stata resa nota. Al momento non si sa se le due morti siano collegate né quali siano le cause del decesso che verranno stabilite dal medico legale. Gli agenti della Questura di Como stanno effettuando in entrambi i luoghi deli ritrovamenti i rilievi del caso utili a ricostruire i fatti.



Widget not in any sidebars

Widget not in any sidebars

Widget not in any sidebars

Widget not in any sidebars


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.