TROVATO MORTO IN UNA POZZA DI SANGUE: LA TERRIBILE NOTIZIA

0
85

Un uomo, impiegato come badante in casa di un’anziana non autosufficiente, è stato trovato morto in casa. Il corpo giaceva riverso in terra con una profonda ferita alla testa da cui era fuoriuscito un lago di sangue. È al vaglio degli inquirenti la dinamica dei fatti anche se l’ipotesi più accreditata al momento è quella dell’incidente: l’uomo sarebbe stato colto da un improvviso malore, forse un infarto, cadendo rovinosamente in terra battendo violentemente la testa.

Il corpo senza vita è stato ritrovato all’alba al civico 37 di via Costanzo Cloro nel quartiere della Garbatella. A dare l’allarme è stato il figlio dell’anziana di cui l’uomo si prendeva cura. La donna costretta a letto non si sarebbe accorta di nulla, quando i soccorsi sono arrivati il badante era infatti già morto da almeno tre ore. Sul posto anche la polizia scientifica per i rilievi del caso, mentre la salma è a disposizione dell’autorità giudiziario: il magistrato di turno ha aperto un fascicolo per appurare le cause del decesso.



Widget not in any sidebars

Widget not in any sidebars

Widget not in any sidebars

Widget not in any sidebars

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.