È MORTO UMBERTO RANIERI: IL PITTORE COLPITO DA UN PUGNO A ROMA

0
159

Non ce l’ha fatta Umberto Ranieri, il pittore di 53 anni aggredito con un pugno da un gruppo di ragazzini a Roma, a largo Preneste. 

L’uomo ha lottato per due giorni, ma la sue condizioni erano sin da subito gravissime. Ranieri è morto all’ospedale San Giovanni, dove era ricoverato dopo il pestaggio, avvenuto domenica sera: i medici lo avevano operato, ma era già gravissimo. Il padre Filomeno aveva detto che Umberto era in fin di vita e difficilmente sarebbe sopravvissuto. 

Le forze dell’ordine ora stanno lavorando senza tregua per identificare gli autori dell’aggressione, che dovrebbero essere stati ripresi dalle telecamere di sorveglianza presenti a largo Preneste. Il branco potrebbe aver comprato poco prima in un mini market dei semi di girasole: i filmati del negozio sono già stati nelle mani delle forze dell’ordine.


 

[do_widget id=dynamicnews_category_posts_boxed-3]

 

[do_widget id=dynamicnews_category_posts_boxed-9]

 

[do_widget id=dynamicnews_category_posts_boxed-7]

 

[do_widget id=top-posts-5]

 

[do_widget id=dynamicnews_category_posts_boxed-5]

Rispondi