È MORTO UMBERTO RANIERI: IL PITTORE COLPITO DA UN PUGNO A ROMA

0
89

Non ce l’ha fatta Umberto Ranieri, il pittore di 53 anni aggredito con un pugno da un gruppo di ragazzini a Roma, a largo Preneste. 

L’uomo ha lottato per due giorni, ma la sue condizioni erano sin da subito gravissime. Ranieri è morto all’ospedale San Giovanni, dove era ricoverato dopo il pestaggio, avvenuto domenica sera: i medici lo avevano operato, ma era già gravissimo. Il padre Filomeno aveva detto che Umberto era in fin di vita e difficilmente sarebbe sopravvissuto. 

Le forze dell’ordine ora stanno lavorando senza tregua per identificare gli autori dell’aggressione, che dovrebbero essere stati ripresi dalle telecamere di sorveglianza presenti a largo Preneste. Il branco potrebbe aver comprato poco prima in un mini market dei semi di girasole: i filmati del negozio sono già stati nelle mani delle forze dell’ordine.


 


Widget not in any sidebars

 


Widget not in any sidebars

 


Widget not in any sidebars

 

 


Widget not in any sidebars

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.