È MORTO PER MANCANZA DI MEDICINE: I GENITORI AVEVAMO CHIESTO AIUTO SU INTERNET

Juan Sebastián era il più piccolo paziente del reparto di ematologia dell’ospedale pediatrico José Manuel de los Ríos di Caracas. Aveva solo 6 mesi quando i medici hanno scoperto che il bimbo era affetto da una grave forma di leucemia infantile. Dopo il ricovero, Juan Sebastián completa un primo ciclo di chemioterapia che però si rivela insufficiente a fermare la malattia. Il trattamento è costoso e i genitori sono costretti a rivolgersi ai social per trovare i flaconi di Citarabina, il farmaco utilizzato nel trattamento dei tumori delle cellule bianche del sangue.
Alla mancanza di medicinali, purtroppo, si aggiunge un secondo problema: dall’inizio del 2018, l’attrezzatura per la preparazione dei farmaci per la chemioterapia è danneggiata. Un contrattempo che ritarda la cura al piccolo. Secondo i medici, l’unica possibilità di salvezza, è un trapianto di midollo osseo ma le speranze di trovare un donatore compatibile in poco tempo sono minime. Juan Sebastián è morto poco dopo le 8 del 10 gennaio 2019.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.