LICENZIATA PERCHÈ TROPPO GRASSA: PITTARELLO INVESTITO DALLE POLEMICHE

0
71

Dopo le polemiche per il licenziamento da parte di Pittarello della 28enne Arianna Marchi a causa del suo peso, poco fa sono arrivate le parole dell’azienda, proprio dove la ragazza era stata assunta e poi mandata a casa solo dopo quattro ore dall’inizio del suo primo turno lavorativo.

“In tutti i punti vendita della nostra struttura il personale non viene assunto in base a determinati standard fisici, ma in base alla condivisione di determinati valori e requisiti professionali – si legge nella nota condivisa sulla pagina Facebook ufficiale dell’azienda – ci scusiamo con Arianna e la sua famiglia se la comunicazione da parte dell’agenzia interinale li ha in qualche modo delusi o offesi”. 

Nel post viene poi spiegato che è in corso internamente una verifica per cercare di capire cosa sia accaduto e comminare azioni disciplinari se ci sono responsabilità. Arianna ha commentato così le parole dell’azienda: “Va bene così, a me bastavano le scuse – ha fatto sapere la giovane – del resto io non ho mai avuto intenzione di denunciare nessuno. Ho semplicemente chiesto ragione all’agenzia interinale di un licenziamento e loro in modo molto corretto mi hanno informato”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.