NUOVO FLOP PER ADRIANO CELENTANO: POCO FA “LA MAZZATA”

Il colpo di grazia definitivo ad “Adrian” non lo ha dato Adriano Celentano con il discorso in cui ammette di aver “scientemente sabotato gli ascolti tv”. No, il colpo di grazia è stato dato dal risultato della penultima puntata de “La compagnia del cigno” che riesce a portare lo share al 23.3%. Per la terza puntata di “Adrian”, solo il 10.9% con 2.038.000 spettatori (“Aspettando Adrian” fa solo l’11.9%). Non vola “C’è Grillo” con il 4.3% di share:  il secondo appuntamento dedicato alle monografie dei grandi personaggi televisivi del passato non bissa il successo di “C’è Celentano”, nonostante tutte le polemiche legate alle presunte royalties corrisposte a Beppe Grillo.

Su Rai1, la fiction con Alessio Boni e Anna Valle “La Compagnia del Cigno” ha realizzato 5.460.000 spettatori pari al 23.3% di share. Su Canale 5 “Aspettando Adrian” è stato visto da 3.029.000 spettatori pari all’11.9% di share, a seguire la terza puntata del cartoon “Adrian” fa il 10.6% di share per 2.038.000 spettatori. “Run all night – Una notte per sopravvivere”, in onda su Italia1, ha conquistato 1.380.000 spettatori per il 5.9% di share. “Presa Diretta”, il talk politico condotto da Corrado Formigli in onda su Rai3, realizza 1.116.000 spettatori per il 4.3% di share. “C’è Grillo”, in onda su Rai2, realizza 1.031.000 spettatori pari al 4.3% di share.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.