TRAGEDIA IN COMUNE: SI È TOLTO LA VITA QUESTA MATTINA

Una tragedia si è compiuta questa mattina a Bucciano, nella provincia di Benevento dove un dipendente comunale, dopo essersi presentato regolarmente al lavoro, si è tolto la vita. Il corpo impiccato dell’uomo è stato trovato da alcuni colleghi, che hanno fatto la tragica scoperta appena varcata la porta della mansarda dell’ufficio comunale. Il 53enne era un geometra in servizio presso l’ufficio tributi. La scoperta del corpo è avvenuta poco dopo le otto, quando alcuni colleghi sono entrati nella mansarda, all’ultimo piano dell’edificio trovandosi di fronte il corpo senza vita dell’amico e collega, ancora con il cappio al collo.

Restano al momento ignote le cause che hanno portato l’uomo a compiere l’insano gesto: sul posto sono giunti anche i carabinieri della compagnia di Montesarchio, che cercheranno di fare chiarezza sulla vicenda dopo aver effettuato tutti i dovuti rilievi. L’uomo, sposato, pare soffrisse ultimamente di una forte depressione ma non aveva dato alcun segnale tale da destare preoccupazione. Stamattina il cinquantatreenne si era recato al lavoro, timbrando regolarmente il cartellino in ingresso. Poi, qualcosa lo ha spinto alla disperazione, portandolo a compiere il gesto estremo nella mansarda dell’ufficio comunale.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.