NEONATO LEGATO ALLA CULLA, CIUCCIO FISSATO CON IL NASTRO ADESIVO: ORRORE IN OSPEDALE

Sta facendo il giro del web un video che mostra un neonato di sole 12 settimane con in bocca un ciuccio fissato con un nastro adesivo alle sue guance. Il filmato scioccante girato in un ospedale russo mostra il piccolo legato con delle fasce bianche nel lettino mentre piange disperato. Non riesce a muoversi e non riesce a togliersi il ciuccio perché fissato con il nastro adesivo sulle guance.

È accaduto a Nazran, in Russia: il nome dell’ospedale non è stato comunicato. Il piccolo, che è stato aiutato dopo aver scoperto cosa gli era successo, soffre di problemi ai polmoni, il che aggrava ulteriormente quanto accaduto. L’ospedale e gli inquirenti hanno avviato le indagini per individuare chi possa aver abusato del neonato: solitamente nella struttura in questione le madri dei piccoli stanno accanto alle loro culle tutto il tempo, ma pare che la madre del piccolo nel momento del filmato si fosse allontanata per occuparsi degli altri figli che erano a casa.

L’ospedale e gli inquirenti hanno avviato le indagini per individuare chi possa aver abusato del neonato: solitamente nella struttura in questione le madri dei piccoli stanno accanto alle loro culle tutto il tempo, ma pare che la madre del piccolo nel momento del filmato si fosse allontanata per occuparsi degli altri figli che erano a casa. Non appena il video ha iniziato a diventare virale sul web, le autorità hanno aperto, immediatamente, delle indagini, per capire chi fosse stato e perché ad un neonato, dentro un ospedale, sia stata fatta una cosa del genere. “Il piccolo è in un reparto al freddo, senza caloriferi. La sua mamma non è qui” ha descritto la persona che ha girato il video. Online le persone si sono indignate.“Questo povero bimbo è appena nato e ha già dovuto affrontare tanta crudeltà” ha scritto qualcuno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.