È MORTA SISSY TROVATO MAZZA: L’AGENTE FERITA DA UN COLPO DI PISTOLA

Sissy Trovato Mazza, la giovane agente della polizia penitenziaria che era in stato vegetativo da due dopo essere stata colpita da un colpo di pistola, è morta; la giovane è spirata dopo una grave infezione. Il decesso è avvenuto alle ore 21 e 10 di sabato 13 gennaio nella casa di famiglia a Taurianova (Reggio). Le condizioni della ragazza, erano stabili ma disperate da due anni e si sono aggravate nel corso delle ultime 48 ore. Nelle scorse ore Sissy era stata ricoverata in rianimazione al vicino ospedale di Polistena, dove i medici hanno notato la gravissima infezione lasciandola tornare a casa dove ha compiuto il suo ultimo respiro.

La notizia a Fanpage.it è stata data dalla sorella Patrizia e il comitato civico Sissy La Calabria è con te, nella persona di Jo Pinto. In queste ore, intanto tutta la comunità di Taurianova piange la giovane concittadina e servitrice dello Stato. “Non doveva finire così”, “Rip guerriera”, sono alcuni dei centinaia di commenti apparsi sotto il post che annuncia la morte della ragazza su FB, nel gruppo del comitato civico Sissy la Calabria è con te, dove si legge: “Tra le tante e tante stelle questa sera si è aggiunta un’altra che tra tutte è la più bella, illumina la Terra con quel sorriso radioso: questa nuova Stella ha un nome, si chiama Sissy La Guerriera”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.