SI È SUICIDATO IL FAMOSO MEDICO ITALIANO: ADDIO A FERNADO AIUTI

È morto Fernando Aiuti. Malato da tempo, lo scienziato è deceduto per i  traumi riportati da una caduta per le scale dell’ospedale. È stato aperto un fascio ed è probabile che si sia trattato di un gesto volontario. Dagli anni ’80 si era dedicato a studiare e prevenire la diffusione dell’Aids. È stato un immunologo, pioniere della ricerca e della lotta all’Aids. Aiuti è morto questa mattina a 83 anni. Lo scienziato è caduto per le scale dell’ospedale Agostino Gemelli dove aveva lavorato fino allo scorso 20 dicembre. Era malato da tempo e come detto è deceduto per i terribili traumi riportati. Il pm Laura Condemi si è recata al Gemelli per un sopralluogo. 

È stato fondatore dell’Anlaids (Associazione Nazionale per la lotta contro l’Aids) e divenne molto famoso per la sua foto simbolo contro i pregiudizi e l’isolamento dei malati di Hiv. Nella foto baciò Rosaria Iardino, sieropositiva, durante un congresso per dimostrare come l’AIDS malattia non si trasmettesse oralmente. 

Nel 2017 ha raccontato al Corriere della Sera la storia di quel momento: “Quel bacio è stato la più efficace campagna di comunicazione sull’Hiv in Italia. Decidemmo su due piedi, dopo aver letto gli ennesimi titoli che facevano disinformazione: oggi le chiameremmo fake news. Il Mattino di Napoli aveva scritto che l’Hiv si poteva contrarre anche con un bacio”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.