DEVASTANTE TSUNAMI IN INDONESIA: 168 MORTI E 800 FERITI

Strage nel Sud Est. Sono morte almeno 168 persone e si contano quasi 800 i feriti dopo il devastante maremoto che ha colpito le spiagge a Sunda Strait, lo stretto di mare in Indonesia che separa le isole di Giava e Sumatra. Secondo l’Australian Broadcasting Corporation, nella sola zona di Lampung, a Sumatra, i morti sarebbero almeno 113 e a Pandeglang sull’isola di Java, ci sarebbero invece 92 vittime.

Secondo l’Agenzia di meteorologia e geofisica indonesiana, il maremoto si è scatenato a causa di onde anomale che potrebbero essere state causate da alcune frane sottomarine dopo l’edizione di Anak Krakatau, un’isola vulcanica formatasi nel corso degli anni dal vicino vulcano Krakatoa. Le onde hanno raggiunto i 20 metri di altezza e si sono scagliate contro molte località balneari, molto visitate durante il periodo natalizio. Non ci sarebbero stranieri tra le vittime.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.