ALLARME BOMBA IN ITALIA: PANICO IN UNA SCUOLA

Momenti di terrore questa mattina all’istituto Rosselli di Aprilia: un ragazzo è entrato urlando di aver piazzato una bomba e subito dopo avrebbe fatto esplodere diversi petardi scatenando il panico tra gli studenti. Il 15enne, ex studente dell’istituto professionale della cittadina in provincia di Latina, che secondo diversi testimoni indossava una tuta mimetica, ha poi estratto da uno zaino due bottiglie molotov lanciandole all’interno della scuola scatenando alcuni incendi che, hanno provocato danni ridotti e fortunatamente nessun ferito. 

Il 15enne è stato fermato dalle forze dell’ordine e condotto in caserma, dove sono attesi i genitori, e dove si cercherà di stabilire le condizioni psicologiche del ragazzo e che cosa lo abbia spinto a scatenare il panico tra i suoi ex compagni di scuola e insegnanti. Secondo una prima ricostruzione il gesto sarebbe stato dettato da un sentimento di vendetta per la bocciatura, e di frustrazione perché il ragazzo era vittima di bullismo all’interno della sua classe. La scuola, sita in via del Carroceto, è stata evacuata in via precauzionale e gli studenti sono tornati a casa.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.