PAURA A DOMENICA LIVE: PAOLA CARUSO, INCINTA AL SETTIMO MESE, HA UN MALORE IN DIRETTA

Domenica 2 dicembre nello studio di Domenica Live Paola Caruso, incinta di 7 mesi, ha avuto un malore. È successo in diretta. La ex Bonas di Avanti un altro, che ha scoperto di essere in dolce attesa mentre era concorrente nel programma televisivo Pechino Express, ha avuto una sorta di mancamento mentre era ospite da Barbara D’Urso. È apparsa visibilmente provata e il pubblico si è molto preoccupato. Da quando l’ex concorrente dell’Isola dei famosi ha scoperto di essere incinta, la sua vita è profondamente cambiata. Paola Caruso stava raccontato la sua storia, ma l’intervista è stata interrotta da Barbara D’Urso a causa della forte agitazione della showgirl. Paola stava raccontando: “Ho scoperto delle cose che mi hanno fatto molto male. Qualsiasi altra donna, al posto mio, avrebbe avuto un aborto. Devo raccontare questa cosa per fare il quadro completo”. Ma è stato a questo punto dell’intervista che l’agitazione della Caruso è stata così grande che la D’Urso ha deciso di rimandare l’intervista alla prossima domenica. 

“Aspettavo di tornare qui in un’occasione più bella – ha detto la Caruso che è entrata in studio vestita di bianco e con dei cerotti sul naso – Però dobbiamo affrontare ciò che la vita ci porta ad affrontare. Vista la mia storia non avrei potuto   fare una scelta diversa, dovevo tenere questo bambino. 

Io quando sono partita per Pechino Express ero fidanzata con Francesco. Pensavo fosse l’uomo della mia vita. Ci siamo subito innamorati entrambi. Quando l’ho detto a lui era come se se l’aspettasse”. E ancora: Noi lo volevamo, ed era felicissimo. Penso sia stato il giorno più bello della mia vita. Lo amavo come la mia vita. C’era anche un progetto di una casa, avevamo anche fatto i lavori ed ordinato i mobili. Ci volevamo anche sposare a settembre. C’era la volontà di una famiglia. Non l’avevamo detto ancora ai suoi parenti”

 Interviene la D’Urso: “Hai avuto il coraggio di portare la gravidanza da sola e questo ti fa molto onore”. Ma Paola Caruso non era ben vista dalla sorella e dalla mamma di Francesco Caserta. Un giorno, durante un pranzo, è scoppiata una lite a causa delle nozze che stavano organizzando. In seguito alla quale Paola è stata ricoverata in ospedale per una minaccia d’aborto: “Nessuno della sua famiglia mi ha fatto una chiamata. Francesco mi dice che la mamma ci aveva bloccato i mobili che  avevamo ordinato per la casa. Mi è caduto il mondo addosso. A quel punto sono andata fuori di testa. Lui va a parlare con la madre e dopo un’ora provo a chiamarlo, senza ricevere risposta. Mi sono vista bloccata sui social, aveva tolto le nostre foto, e all’improvviso sono arrivati i Carabinieri con la sorella per buttarmi fuori di casa. Io non l’ho mai più visto”.  E ha raccontato ancora: “Ha mandato la sorella dopo due ore che ero uscita dall’ospedale. Non ha avuto neanche il coraggio di presentarsi. Non avevo nulla, solo la valigia di Pechino, perché le mie cose erano impacchettate. Mi ha mandato i carabinieri per sbattermi fuori di casa, non ha avuto il coraggio di presentarsi, poi non l’ho mai più visto”.

E, visibilmente provata, ha concluso:“A settembre si è riavvicinato, è tornato a scrivermi ma non ci siamo mai visti, poi mi ha ribloccata. Lui poi ha detto al mio avvocato che eravamo conoscenti, che non è il padre del bambino. Questo bambino lo abbiamo voluto tutti e due, ho sofferto tanto, qualunque donna avrebbe abortito. Questo bambino è un highlander”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.