TRAGEDIA SUL LAVORO: È MORTA INVESTITA DA UN CAMION

Non ce l’ha fatta Gelsomina Lanzilli, la donna di 45 anni, travolta martedì scorso da un camion all’entrata dell’azienda dove lavorava, la Fiocchi Munizioni di Lecco. La donna era madre di due ragazzi di 17 e 15 anni e stava andando a lavoro, per iniziare il suo turno quando un tir in retromarcia nel piazzale esterno della ditta l’ha investita. 

Soccorsa immediatamente dal personale sanitario accorso sul luogo dell’incidente Elsa era stata trasportata all’ospedale Manzoni di Lecco e ricoverata nel reparto di rianimazione. La donna non ha mai ripreso conoscenza e poco fa è stata dichiarata la morte cerebrale. Nonostante sia stata sottoposta a due interventi chirurgici, i danni riportati durante l’incidente erano troppo gravi. 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.