RAGAZZINO ACCOLTELLATO NEL CENTRO COMMERCIALE: IN 15 CONTRO UNO

0
194

In 15 contro 1. Un primo ragazzino si avvicina con un pretesto, poi arrivano gli altri e parte l’aggressione, che questa volta ha rischiato di sfociare in omicidio. La vittima, un ragazzino di 14 anni è stato accerchiato, preso a bastonate, accoltellato alla pancia. È accaduto nel centro commerciale Vulcano Buono di Nola. Gli aggressori avrebbero la stessa età della vittima. 

È accaduto poco prima della mezzanotte di domenica 8 dicembre. Il gruppo era munito di manganelli o qualcosa di simile, con cui ha cominciato a colpirlo, fino a quando uno di loro ha estratto un coltello e ha sferrato un fendente ferendolo alla pancia. Subito dopo gli aggressori si sono dileguati, lasciandolo agonizzante a terra.
Il ragazzo è stato trasportato all’ospedale di Nola e successivamente trasferito all’ospedale Cardarelli di Napoli, dove è stato sottoposto a una operazione chirurgica; non sarebbe in pericolo di vita. Nel  frattempo I militari hanno effettuato i controlli nel centro commerciale, ma al loro arrivo la baby gang era scomparsa, ulteriori dettagli potrebbero arrivare dall’analisi della video sorveglianza.

Rispondi