SIMONA VENTURA NEI GUAI: A PROCESSO A MILANO

Guai fiscali per Simona Ventura. La celebre conduttrice televisiva è sotto processo a Milano per “dichiarazione infedele dei redditi”. Le accuse riguardano alcune centinaia di migliaia di euro.
Stando a quanto riportato dall’Ansa, le indagini della guardia di finanza e della Procura milanese hanno verificato che la conduttrice avrebbe addebitato parte dei suoi ricavi e dei suoi costi ad una società, la Ventidue srl, quando, invece, avrebbe dovuto addebitarli a se stessa come persona fisica. Al centro dell’indagine in particolare i compensi relativi a contratti legati allo sfruttamento dei suoi diritti di immagine tra il 2012 e il 2015.

La notizia dell’esistenza di un’inchiesta, coordinata dal pubblico ministero Silvia Bonardi, è emersa oggi quando si è tenuta la prima udienza del processo. I legali della showgirl hanno messo in chiaro che la loro assistita non è accusata di evasione fiscale. “Non si tratta in alcun modo di evasione – hanno spiegato gli avvocati Jacopo Pensa e Federico Papa – ma di una scelta fiscale operata dai professionisti che l’Agenzia delle Entrate non ha ritenuto efficace”.

Rispondi