SONO MALATO E IRRICONOSCIBILE: IL CANTANTE ITALIANO LANCIA UN APPELLO

0
534

“Ho fatto oltre cinquemila concerti nel corso della mia carriera. Ma nonostante tutto ora sono rimasto senza un euro. Mi servono soldi per le medicine, altrimenti rischio di morire”.

A parlare Richard Benson il famoso chitarrista e cantante con una passione per la musica metal, famosissimo sulle tv private locali e noto al pubblico per i concerti dove gli spettatori lo insultato e gli lanciano oggetti sul palco. 

“Avevamo una piccola eredità, qualche soldo, alcune proprietà – spiega la moglie Ester nel corso del filmato lanciato in rete dalla coppia – ora però non ci è rimasto più niente”. Richard ha approfittato dell’occasione per ricordare alcuni dei momenti più indimenticabili vissuti sul palco: “Una volta ho suonato a Tokyo in uno stadio immenso, di fronte a milioni di persone. Ma erano tutti zitti, mi mancava il mio pubblico a tirarmi qualcosa e urlarmi contro”.

“La situazione sta diventando sempre più grave – conclude Benson – rischio di morire? Sì, purtroppo sì. Un po’ sono spaventato, o forse no. Non lo so nemmeno io. Quello che più mi dispiace è non potermi esibire, i medici me lo hanno vietato in maniera categorica. Ma se proprio dovessi andarmene io vorrei farlo alla mia maniera, davanti alla mia gente, mentre suono”.


[do_widget id=dynamicnews_category_posts_boxed-3]

[do_widget id=dynamicnews_category_posts_boxed-9]

[do_widget id=dynamicnews_category_posts_boxed-7]

[do_widget id=top-posts-5]

[do_widget id=dynamicnews_category_posts_boxed-5]

Rispondi