SHOCK NELL’ASILO ITALIANO: “SE VOMITI VAI FUORI”

0
109
La titolare di un asilo nido di Varzi, in provincia di Pavia, è stata arrestata dai militari della guardia di finanza: su di lei pende la grave accusa di abuso dei mezzi di correzione nei confronti di minori. Si tratta di una 50enne che adesso si trova adesso agli arresti domiciliari. La donna avrebbe spinto, preso a schiaffi e strattonato alcuni bambini di età tra uno e tre anni. I poveri bambini sono stati sottoposti anche a violenze di tipo psicologica. Tutti i gravissimi episodi, sono stati ripresi dalle telecamere installate dai finanzieri.
Uno bimbo era stato minacciato con le seguenti parole: “Se vomiti ti metto fuori”, la maestra poi aveva aggiunto: “Se diventi blu qualcosa faremo, dai”. Un altro invece dopo essere schiaffeggiato si è sentito dire: “Adesso quando la mano è bordeaux forse capirai che non la devi smettere”. Oltre alla titolare dell’asilo nido sono state denunciato anche altre due collaboratrici della struttura.

__________________________________________________________________________________________________

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.