ROFESSORE DI UN LICEO TROVATO CON 20 KG DI DROGA: IL DOCENTE ARROTONDAVA

0
103

Professore di giorno, corriere della droga di sera. Una doppia vita che l’avrebbe fatto passare per il classico insospettabile, se non fosse che, ieri pomeriggio, sulla strada provinciale 63, che da Mores si collega con Sassari, ha incontrato una pattuglia della polizia. Quando ha visto l’auto con i lampeggianti a bordo strada, il professore ha tentato una fuga disperata. Dopo un breve inseguimento è stato fermato e costretto alla resa.

E qui la scoperta choc degli agenti. Alla guida dell’auto c’era un insegnante sassarese, docente del liceo artistico di Olbia. L’uomo, Francesco Massimiliano Pinna, 52 anni, trasportava venti chili tra marijuana e hascisc nascosti sotto alcuni pezzi di legna sistemati nel bagagliaio dell’auto. Erano le 18 del 20 marzo.

Secondo quanto riportato su la Nuova Sardegna, durante una perquisizione presso l’abitazione del docente sono stati  rinvenuti alcuni grammi di cocaina, un altro chilo di marijuana e del materiale utilizzato per confezionare lo stupefacente.  È stato quindi arrestato e comparirà oggi davanti al giudice in tribunale: processo per direttissima. Una storia che ha lasciato senza parole gli studenti del professore, i colleghi e il preside del liceo. Ma questo è solo uno dei tanti episodi avvenuti recentemente in Italia.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.