RUBATI I FIORI SULLA TOMBA DI ALESSANDRO, MORTO A 2 ANNI. LA MAMMA: “VERGOGNA”

0
122

“Vergogna, come ci si sente a rubare i fiori a un bambino morto a due anni? E se fosse capitato a tuo figlio?”. Queste sono state le tristi parole scritte su un biglietto che Melissa Paganella e suo marito Stefano Aleo hanno lasciato sulla tomba del piccolo Alessandro, il bimbo morto a 2 anni nell’Ottobre 2017.

“Lo abbiamo fatto – ha spiegato la mamma a La Repubblica – perché deve vergognarsi, già non stiamo vivendo una situazione facile e ora anche questo. Siamo senza parole, non è per il valore, si trattava di un vasetto di 10 euro con una piantina di 20 centimetri, ma quel pensiero era stato scelto dalla sua sorellina, che porta ogni settimana qualcosa sulla tomba. Aveva preso questi fiori perché le piacevano. Le piaceva anche la confezione tutta colorata, era pieno di fiori, gioioso”. Alessandro riposa nel cimitero Biliemme di Vercelli.

 

 


 


Widget not in any sidebars

Widget not in any sidebars

Widget not in any sidebars

Widget not in any sidebars

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.