METEO CAMBIA TUTTO: L’ANNUNCIO DEI METEOROLOGI

0
173

Il weekend del 16 e 17 febbraio sarà  caratterizzato da temperature primaverili: secondo le ultime previsioni, infatti, l’arrivo dell’alta pressione su gran parte dell’Europa Occidentale porterà con sé sole da Nord a Sud dell’Italia, con temperature miti, che faranno dimenticare il gelo e la neve delle scorse settimane, salvo locali nebbie in Valpadana e una piccola instabilità all’estremo Sud, dove si registreranno almeno fino a sabato piccoli fenomeni di aria più fredda di origine balcanica. Domenica tempo bello praticamente su tutta la Penisola. Sono attesi valori fino a 14/16 gradi sui territori settentrionali sulle isole maggiori e sulle regioni tirreniche, tra 12 e 14 gradi sul versante adriatico e su quello ionico.

La situazione rimarrà sostanzialmente la stessa anche fino al prossimo fine settimana, salvo qualche nuvola che tra lunedì e mercoledì potrebbe arrivare soprattutto al Nord e nelle aree della Pianura Padana. Una situazione di stallo, dunque, che potrebbe protrarsi fino a fine mese. Ma un vero colpa di coda dell’inverno ci sarà, con il ritorno del freddo siberiano previsto tra sabato 23 e domenica 24 febbraio, quando anche la neve potrebbe tornare a scendere abbondante soprattutto sulle regioni del Centro-Nord, complice il grande anticiclone delle Azzorre che prima salirà verso le Isole Britanniche puntando poi la Norvegia e la Svezia, e che dovrebbe poi mettere in moto masse d’aria fredda direttamente dalla Russia, che raggiungerebbero il nostro Paese proprio nel prossimo weekend.

Rispondi